Macrolepiota konradii (Huijsman ex P.D. Orton) M.M. Moser 196

Note: il cappello brunastro, bruno nocciola con umbone mammellonato, con cuticola dissociata in grossi lembi rialzati facilmente staccabili, spesso a forma di stella, il gambo decorato da finissime squame concolori al cappello, con anello semplice e bordato di bruno nella faccia inferiore, e la crescita nei boschi o presso alberi, sono i principali caratteri che consentono di riconoscere Macrolepiota konradii.

Strettamente correlata è Macrolepiota excoriata, distinta per il cappello più chiaro senza umbone evidente, per il gambo meno slanciato, liscio e biancastro, con anello prevalentemente biancastro anche nella faccia inferiore, non vistosamente bordato di bruno, e per la crescita nei prati.

 

LUNEDì 18 SETTEMBRE - Conviviale in sede

 

LUNEDì 25 SETTEMBRE: Commento e spiegazione dei funghi portati dai soci

-30/04 Aggiornato l'elenco delle cariche sociali


  1. Coniophora puteana.

I funghi ci vengono a trovare in casa.

Centro studi del Gruppo "C. Vittadini" Monza - Cascina Bastia.