foto: S. Aiana (COMMESTIBILE)
foto: S. Aiana (COMMESTIBILE)

Boletus aestivalis (Paulet) Fries 1838


Sinonimo: Boletus reticulatus Schaeff.

cappello: 5-20 cm, inizialmente emisferico, poi convesso, appianato, pulvinato; margine inizialmente aderente al gambo poi disteso con tratti lobati sinuosi; cuticola asciutta, finemente feltrata, a volte screpolata col tempo secco, di colore uniforme, da nocciola chiaro a bruno tabacco.

tubuli: lunghi, adnati, inizialmente bianchi, poi giallognoli, verdastri; pori piccoli concolori e non viranti al tocco come i tubuli.

gambo: 5-20 x 3-8 cm, inizialmente ventricoso poi slanciato, cilindrico o con base ingrossata o attenuata, pieno, di colore variabile da nocciola a bruno chiaro, ricoperto da un fine reticolo concolore.

carne: da soda a molle, bianca immutabile, odore fungino gradevole, sapore dolce.

spore: in massa bruno oliva scuro, fusiformi con guttule interne, 13-17 x 4-5 µm.

habitat: in boschi di latifoglie, di conifere, in parchi; dalla tarda primavera fino all’autunno.

Osservazioni: questo boleto, dalla crescita precoce, é un eccellente commestibile; la sua carne, profumata e di ottimo gusto, é molto spesso invasa dalle larve.Può essere confuso con Boletus edulis che ha cuticola lucida-untuosa da biancastra a bruna, margine più chiaro, gambo biancastro con reticolo poco più scuro; o con Boletus aereus, anch’esso trovato nel Parco, che ha cuticola bruna nerastra con zone ocra e ramate, gambo ocra-bruno con reticolo concolore, cresce solo in boschi di latifoglie; o con Boletus pinophilus che ha cuticola prima pruinosa e poi lucida bruna rossastra, gambo bruno ocra rossastro con reticolo concolore. Queste quattro specie, tutte commestibili, sono comunemente note col nome di “porcino”

Copyright Gruppo Micologico Vittadini Monza

 

 Lunedì 16 ottobre spiegazione dal vero dei funghi portati in sede.

 

-30/04 Aggiornato l'elenco delle cariche sociali


  1. Coniophora puteana.

I funghi ci vengono a trovare in casa.

Centro studi del Gruppo "C. Vittadini" Monza - Cascina Bastia.