foto: S.Aiana  (COMMESTIBILE)
foto: S.Aiana (COMMESTIBILE)

Auricularia auricola judae (Bulliard ex St.Am.) Wettstein 1895


Sinonimi: Tremella auricola Linneo ex Hook 1821
carpoforo: fruttificazione sessile e con corto gambo, inizialmente a forma di bottone, poi caratteristicamente a orecchio, a volte sovrapposti, 2-8 cm di larghezza. Superficie inferiore liscia o leggermente ondulata, finemente pubescente, di colore variabile dal rosato al bruno rossastro, fino al nerastro. Faccia inferiore imenioforo percorso da venature pruinose per la presenza delle spore.

carne: gelatinosa, tenace ed elastica, si fa dura e fragile con il tempo secco, con la pioggia ritorna elastica; inodore, sapore gradevole dolciastro.

spore: bianche allantoidi, lisce, 17-20 x 5-8 µm

habitat: si tronchi e rami vivi caduti di latifoglie: sambuco, platano, acero.

Osservazioni: questo fungo detto “orecchio di Giuda” è molto ricercato ed utilizzato nella cucina orientale; viene anche commercializzato come fungo commestibile.


Copyright Gruppo Micologico Vittadini Monza

 

 

LUNEDì 18 SETTEMBRE - Conviviale in sede

 

LUNEDì 25 SETTEMBRE: Commento e spiegazione dei funghi portati dai soci

-30/04 Aggiornato l'elenco delle cariche sociali


  1. Coniophora puteana.

I funghi ci vengono a trovare in casa.

Centro studi del Gruppo "C. Vittadini" Monza - Cascina Bastia.