Lepiota rhodorhiza Romagn. & Locq. ex Locq. 1953

Note: la presenza alla base del gambo di numerose piccole radichette filiformi di colore rosso fuoco, rosso ruggine, è la principale caratteristica che consente di riconoscere abbastanza facilmente Lepiota rhodorhiza tra le numerose specie simili per colorazione e portamento.

Lepiota echinella, specie strettamente correlata, è priva di radichette filiformi di colore rosso fuoco, rosso ruggine, o se presenti sono bianche, e ha caratteristiche squame irsute più o meno appuntite, ad aculei, richiamanti un po’ le specie del genere Echinoderma, al centro del cappello.

 

LUNEDì 18 SETTEMBRE - Conviviale in sede

 

LUNEDì 25 SETTEMBRE: Commento e spiegazione dei funghi portati dai soci

-30/04 Aggiornato l'elenco delle cariche sociali


  1. Coniophora puteana.

I funghi ci vengono a trovare in casa.

Centro studi del Gruppo "C. Vittadini" Monza - Cascina Bastia.