Lepiota angustispora (Migl. & Bizzi) Hauskn. & Pidlich-Aigner 2005

Note: questa specie, nata come Lepiota alba var. angustispora Migl. & Bizzi, è stata notata per primo da Lanzoni, che, con Candusso, la pubblicano in Lepiota s.l. (1990) come Lepiota alba forma. Essa differisce da Lepiota alba per il cappello più conico, con umbone più acuto, con cuticola non dissociata in squame, ma soprattutto per le spore più piccole e molto più strette, da cui ne deriva il nome.

Lepiota erminia è molto simile per portamento, ma ha spore grandi come in L. alba e gambo praticamente liscio, senza fiocchi bianchi che caratterizzano le specie che gravitano attorno a Lepiota clypeolaria.

 

LUNEDì 18 SETTEMBRE - Conviviale in sede

 

LUNEDì 25 SETTEMBRE: Commento e spiegazione dei funghi portati dai soci

-30/04 Aggiornato l'elenco delle cariche sociali


  1. Coniophora puteana.

I funghi ci vengono a trovare in casa.

Centro studi del Gruppo "C. Vittadini" Monza - Cascina Bastia.