Agaricus moelleri Wasser 1976

Note: tra le specie con odore di fenolo e con carne alla base del gambo ingiallente al taglio o se scalfita, Agaricus moelleri si riconosce facilmente, oltre che per le caratteristiche appena dette, per il gambo slanciato con base bulbosa e per il cappello con squame brune, brune-nerastre, fuligginose.

Agaricus xanthodermus, capofila di questo gruppo, si distingue per il cappello biancastro o grigiastro, liscio o radialmente fibrilloso. Agaricus phaeolepidotus si distingue principalmente per il cappello bruno-fulvo, color marrone, per la presenza di squame o barrulette brune nella faccia inferiore dell’anello, il viraggio della carne alla base del gambo più sul giallo-fulvastro e per cheilocistidi e spore più grandi.

 Lunedì 16 ottobre spiegazione dal vero dei funghi portati in sede.

 

-30/04 Aggiornato l'elenco delle cariche sociali


  1. Coniophora puteana.

I funghi ci vengono a trovare in casa.

Centro studi del Gruppo "C. Vittadini" Monza - Cascina Bastia.